Liguria Vacanze

Language:  IT  EN  DE  FR

 

 



Il porto di Genova

Il Porto antico è una parte del porto di Genova che è stata trasformata da angolo morto dello scalo marittimo a centro culturale e di divertimento della città. Il suo totale restauro è stato completato nel 1992 su progetto dell'architetto Renzo Piano, in occasione delle celebrazioni del cinquecentenario della scoperta dell'America. All'interno del quartiere si trovano molti edifici di interesse artistico e culturale, fra cui alcune palazzine del Seicento, parte delle quali erano state abbattute negli anni sessanta per la realizzazione della strada sopraelevata. Oggi nell'area del porto i turisti possono visitare l'Acquario, interessante e divertente; ma non è l'unico motivo di interesse: al porto troverete Porta Siberia, una porta che faceva parte delle mura cinquecentesche edificate tra il 1551 e il 1553, gli ex magazzini del cotone, oggi sede di bar, ristoranti e parchi giochi per bambini e molti altri edifici. Se poi volete dare uno sguardo dall'alto a questa bellissima città, c’è anche il Bigo, progettato da Renzo Piano, una struttura che riprende nella forma e nel nome le antiche gru da carico manuali, e solleva un ascensore panoramico che sale a quasi 50 metri di quota offrendo un’insolita vista sulla città. Al porto potrete anche vedere il simbolo della città: la Torre della Lanterna (o, più semplicemente, la Lanterna), il faro portuale di Genova. La Lanterna è alta settantasei metri, la prima costruzione risale all'epoca medioevale, e oggi annesso alla torre si può visitare il Museo della Lanterna.

« indietro


Guarda anche:
» La città di Genova
» Il porto di Genova
» Acquario di Genova
» I palazzi dei Rolli
» Palazzo Ducale
» Basilica di Santa Maria Assunta
» Cattedrale di San Lorenzo
» Galleria Nazionale di Palazzo Reale - Genova
» Museo Navale - Genova
» Cogoleto
» Arenzano
» Voltri
» Pegli
» Sestri Ponente
» Nervi

 
liguriatravels.info by italytravels.info
tommstudio - Promozione turistica on line
P.Iva 02948970138

top | Site Map | Chi siamo